EnglishItaliano
Home Museo Tornielli Esposizioni In evidenza Didattica Spazi Area stampa Diventa amico del museo Info Progetto Interreg
Ai confini del regno
23 ottobre 2010
Autore: Asilo Bianco
A cura di: Francesca Gattoni e Alessandra Menesini

In occasione del centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia l’associazione culturale piemontese Asilo Bianco e la Fondazione Bartoli Felter di Cagliari per la prima volta collaborano alla realizzazione della mostra di arte contemporanea Ai confini del Regno.

L’idea è quella di riflettere sul nostro passato ponendolo in relazione con l’attuale identità dell’Italia, in modo particolare giocando con il punto di vista di giovani artisti piemontesi e sardi in grado di dare una chiave di lettura inedita ad un tema che da sempre viene affrontato nella storia dell’arte. Si pensi alla celebrazione della patria nelle opere futuriste di inizio ‘900, oppure al piccolo quadretto del periodo figurativo di Antonio Calderara, vacciaghese d’adozione, che propone una
serie di cappelli d’epoca uniti al tricolore.

Agli artisti selezionati viene chiesto di dare una loro interpretazione su cosa vuol dire essere italiani, su cosa rappresenta l’Italia per chi è nato e cresciuto in questo paese, su qual è la relazione, sicuramente complessa, che c’è tra unità territoriale e differenze culturali e geografiche.

Ai confini del Regno vuole essere un’occasione per dare vita a considerazioni originali su tematiche che troppo spesso vengono affrontate con magniloquente retorica o al contrario, specie dalle nuove generazioni, con eccessivo distacco. Alcuni spunti creativi per iniziare un dialogo tra presente e passato potranno essere presi dalle collezioni di armi militari e civili, di stampe, di mappe, bandiere e proclami appartenenti a famiglie amenesi (Vegezzi, Solaroli, Reiser, Tornielli) legate al Piemonte e al Cusio e che hanno avuto, per ragioni differenti, un ruolo fondamentale durante il Risorgimento.

Il conte Tornielli è stato segretario di Cavour, Saverio Francesco Vegezzi ha ricoperto il ruolo di Ministro delle Finanze dal 1860 al 1861, è stato Inviato Confidenziale di Vittorio Emanuele II al Papa nel 1865 e Senatore del Regno nel 1867. Altro aspetto che potrebbe rivelarsi interessante è il fatto che Piemonte e Sardegna, quasi ad un secolo di distanza, siano stati annesse dai Savoia al loro regno, divenendone rispettivamente il confine nord-orientale e sud-occidentale.

La mostra avrà sede nello spazio museale di Palazzo Tornielli (Ameno), un luogo in cui si può respirare ancora un’atmosfera ricca di Storia, un luogo ideale per far incontrare l’antica nobiltà dei proprietari del palazzo con l’energia e la freschezza delle idee di giovani artisti visivi, probabilmente gli osservatori più attenti ai cambiamenti socio-culturali del mondo contemporaneo.

Gli artisti invitati potranno inoltre valutare con gli organizzatori l’opportunità di realizzare un’installazione site specific nelle zone adiacenti a Palazzo Tornielli.

Elenco degli artisti in mostra:
Matteo Ambu
Alessio Carrucciu
Dario Costa
Valentina Daga
Elisa Desortes
Francesca Gagliardi
Alessandro Gioiello
Ludiko
Antonella Muresu
Marcello Nocera
Andrea Pescio
Andrea Pili
Enrico Tealdi
The Bounty KillArt
Marta Valsania

Riproposta a cagliari al Palazzo di Città dal 16 marzo al 16 maggio 2011.



Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010 Ai Confini del Regno, 2010
Copyright © All rights reserved Associazione Culturale Asilo Bianco - Codice Fiscale 91009990036
Realizzazione e web marketing: Netycom Srl     Logo design: CIVICO13