EnglishItaliano
Home Museo Tornielli Esposizioni In evidenza Didattica Spazi Area stampa Diventa amico del museo Info Progetto Interreg
Atena Nera
02 ottobre 2005 - 30 ottobre 2005
Autore: Asilo Bianco
A cura di: Claudio Cravero

Illuminati dai raggi di luce colorata gli oggetti delle diverse tradizioni culturali risplendono insieme fondendosi per poi distribuirsi in nuovi intrecci, trame e strutture. Atena è ritornata in Africa, dopo avere viaggiato attraverso i deserti e i mari di tutto il Mondo. Alle origini della storia partì dagli altipiani dell’Africa Orientale e visitò l’intero continente. Camminando accanto alle acque del Nilo, discese ai margini del deserto, e divenne Iside color dell’ebano, madre del lucente Horus.

Oltre i confini dell’Impero Egiziano, nel Mare Egeo, prese le sembianze di una vergine bianca. Nata dalla testa di Zeus, diede all’Europa la filosofia e le arti.

Ora l’Africa mostra agli Europei quello che le è stato tolto. Il continente africano oggi parla una lingua antica e nuova . In Africa è iniziata la storia della specie umana e anche l’arte è nata in Africa, con le sue prime tracce incise sulle rocce. Il corso della storia è poi stato crudele nei confronti della Grande Madre ma oggi l’incontro tra le culture disegna nuovi scenari di civiltà L’arte occidentale ha sempre guardato all’Africa e del resto da quando nel 1987 lo studioso Martin Bernal ha pubblicato “Black Athena” nessuno può dubitare che la civiltà dell’Occidente riposi su un tessuto fittissimo di scambi con le più antiche civiltà africane. Il tempo che stiamo vivendo si muove intorno ai fenomeni della globalizzazione, delle migrazioni, delle contaminazioni culturali.

Africa e Occidente hanno intrecciato ancora il loro sguardo dando vita ciascuno a fenomeni di produzione culturale nei quali si scorgono evidenti tracce dell’altro Così la forza dell’arte si esprime nella capacità di leggere i tempi producendo processi innovativi e forme originali in una dimensione creativa che trae forza dalla coscienza delle proprie radici. Intrecci e figure di diversa provenienza nella contaminazione delle diverse tradizioni. Così abbiamo trovato esperienze universali nel valore del ritmo, del corpo, del simbolo, del dono, del gioco e del cibo.

Come in una metafora di luce il bianco attraversando il prisma si è trasformato in uno spettro cromatico differenziato prima di tornare al nero da cui tutto ha origine. Illuminati dai raggi di luce colorata gli oggetti delle diverse tradizioni culturali risplendono insieme fondendosi per poi distribuirsi in nuovi intrecci, trame e strutture. Questi oggetti sAtena è ritornata in Africa, dopo avere viaggiato attraverso i deserti e i mari di tutto il Mondo. Alle origini della storia partì dagli altipiani dell’Africa Orientale e visitò l’intero continente. Camminando accanto alle acque del Nilo, discese ai margini del deserto, e divenne Iside color dell’ebano, madre del lucente Horus.

Artisti in mostra
Willie Bester
Studio Bobson
Conrad Botes
Zwelethu Mthethwa
Jackson Nkumanda

Atena Nera, 2005 Atena Nera, 2005 Atena Nera, 2005 Atena Nera, 2005 Atena Nera, 2005 Atena Nera, 2005 Atena Nera, 2005 Atena Nera, 2005 Atena Nera, 2005 Atena Nera, 2005
Copyright © All rights reserved Associazione Culturale Asilo Bianco - Codice Fiscale 91009990036
Realizzazione e web marketing: Netycom Srl     Logo design: CIVICO13